magazine

Dow: abbiamo un problema!

Oggi richiamiamo una delle teorie più famose nonché pilastro dell’Analisi Tecnica della tradizione occidentale. Parliamo della “Dow Theory”, teorizzata dal “leggendario”, per noi Analisti, Charles Henry Dow.

Ne parliamo in quanto è presente una divergenza che stride con una delle regole della predetta teoria ovvero che le Averages dell’Indutrial e del Transportation debbano confermarsi a vicenda.

Tesi

Di tutta la teoria estrapoliamo tre assunti dai quali elaborare la nostra tesi:

  1. il trend è il nostro migliore amico e si considera “intatto” fino a prova contraria,
  2. il segnale di cambio trend in una Average deve essere confermato dall’altra,
  3. i volumi devono confermare il trend. 
Sviluppo

Questa è la situazione grafica dei due indici. Si evince una forte divergenza del Trasportation che ha iniziato una ripida correzione non confermando i nuovi massimi dell’Industrial. Inoltre, sono evidenti le divergenze ribassiste negli indicatori di momentum e nei volumi.

Dow Jones Industrial Average: https://www.tradingview.com/x/odcVEUHs/

Dow Jones Transportation Average: https://www.tradingview.com/x/pfbPTM7Z/

Conclusioni

In base alle regole indicate quali assunto, abbiamo sì una divergenza, ma per poter affermare che il trend è invertito, occorre la conferma dell’Industrial il quale appare ancora saldamente rialzista seppur con evidenti segnali di cedimento di tipo algoritmico. Abbiamo quindi un segnale di allerta, e, ironia della sorte, il Transportation ha trovato supporto proprio sulla tolleranza del 3% dell’avvenuto break del canale rialzista.

 Per fare una analogia, è come quando in miniera il canarino perde i sensi….

Lascia un commento